Clínica Neuros

español
ingles
francés
aleman
holandes
sueco
noruega
italiano
ruso
español
chino
MALATTIE E TRATTAMENTI
Inicio » Lesioni spinali

LESIONI SPINALI

Che cosa è una frattura vertebrale?

Frattura-lussazione della lesione del midollo spinale cervicale C5-C6
È la frattura di una o più vertebre, con perdita di stabilità della colonna vertebrale. Lo spostamento di frammenti ossei ed ematomi possibile può quindi determinare una compressione del midollo spinale e / o delle radici nervose. Ciò si traduce in perdita di sensibilità e forza nelle gambe e / o braccia. A volte la causa della frattura è causata da un incidente (traffico, sport, cadute dall'alto, ...) e altri per la presenza di tumori che distruggono e indeboliscono il tessuto osseo della colonna vertebrale.
Frattura-lussazione della lesione del midollo spinale cervicale C5-C6
 

Come rilevare la frattura vertebrale?

 
La diagnosi viene fatta mediante esame clinico e neurologico e confermato dal neuroimaging (Rx colonna, TAC, RMN) e neurofisiologici test a volte.

Immagini RM di frattura-lussazione di C5-C6 lesioni del midollo spinale
Crush frattura della colonna vertebrale toracica con lesione del midollo spinale
Immagini RM di frattura-lussazione di C5-C6 lesioni del midollo spinale
Crush frattura della colonna vertebrale toracica con lesione del midollo spinale

Quando l'intervento è indicato?

frattura vertebrale con compressione del midollo spinale
L'intervento è indicato per decomprimere il midollo spinale e le radici nervose, per consentire di recuperare le funzioni nervose perse (perdita della sensibilità, il movimento, il controllo di urine e feci, ...). L'ideale è di praticare l'intervento il più presto possibile, perchè questo permette la migliore possibilità di recupero. Una volta decompresso tessuto nervoso, è necessario per praticare una stabilizzazione della colonna vertebrale con innesti ossei (o altro materiale osteogenico), completati da una impalcatura di viti e barre che conterrà la colonna vertebrale mentre innesti ossei fuoco. E 'importante capire che è fondamentale per rafforzare l'osso, perché gli impianti non finirà nel corso degli anni se vi è una fusione di buona ossatura. In questo senso, bisogna astenersi dal fumare, cercare di evitare di essere sovrappeso e cercando di ridurre l'assunzione di farmaci anti-infiammatori. Nella maggior parte dei casi, l'intento è l'intervento chirurgico curativo. Tuttavia, a volte ha il solo scopo di stabilizzare i sintomi e, se possibile alleviare il dolore. I pazienti operati in una sola occasione in futuro, potrebbe richiedere nuovi interventi finalizzati allo stesso livello o di altro della colonna vertebrale.
frattura vertebrale con compressione del midollo spinale
 

Qual è il problema?

Comporta la rimozione dei frammenti ossei che comprime il midollo spinale o le radici con il rilascio delle strutture neurali compresso. Si accede attraverso un approccio posteriore attraverso una incisione abbastanza grande, esso deve includere la zona di frattura e di almeno due o tre vertebre sopra e sotto di essa (per avere buoni punti di ancoraggio in cui le viti a sano livello di vertebre). Qualche volta l'approccio è fatto per davanti al torace o all'addome, a seconda di dove e la frattura.

Immagine della frattura Rx C4 e C5
Fusione di immagini Rx 360 a frattura di C4 e C5
Immagine intraoperatoria artrodesi cervicale posteriore nelle fratture di C4 e C5
Immagine della frattura Rx C4 e C5
Fusione di immagini Rx 360 a frattura di C4 e C5

Immagine intraoperatoria artrodesi cervicale posteriore nelle fratture di C4 e C5

Qual è il solito post-operatorio?


Dopo l'intervento chirurgico, il paziente può rimanere un po 'nel settore del recupero post-anestetico (risveglio) e poi ritorna nella sua stanza. A volte il paziente si reca in terapia intensiva, quando le condizioni generali della stessa ed è più grave. Di solito soggiorno tra 10-20 giorni in ospedale e ha ricevuto la cura quotidiana in relazione al chirurgici, farmaci, alterazioni della postura, un monitoraggio costante e la riabilitazione precoce. Di solito, il dolore nella zona di frattura diminuisce o scompare dopo un intervento chirurgico, il disagio di essere ferita di nuovo. Il recupero delle funzioni perse (sensazione, il movimento, il controllo di urine e / o feci, ...) può richiedere molto tempo a comparire e, talvolta, non ri-recuperare o solo parzialmente.


Quali sono i rischi, complicazioni e possibili conseguenze?


I rischi di intervento sono quelle di qualsiasi procedura chirurgica (reazione agli anestetici, infezioni, emorragie). Condizione precedente del paziente dopo l'intervento le malattie e la successiva evoluzione.


Possono verificarsi complicanze intra-o post-operatoria che aggravare ulteriormente le condizioni neurologiche del paziente, con un incremento di paralisi o la perdita di mobilità .. Deficit neurologici (paralisi, ...) possono richiedere la riabilitazione per mesi o anche anni.

 

Come risolvere il mio caso?