Clínica Neuros

español
ingles
francés
aleman
holandes
sueco
noruega
italiano
ruso
español
chino
MALATTIE E TRATTAMENTI
Inicio » Glioblastoma multiforme

GLIOBLASTOMA MULTIFORME

COSA E 'un tumore al cervello?


Un gruppo di cellule che crescono al di là del controllo dei normali meccanismi cellulari attraverso cui si sviluppano e crescono in maniera incontrollata. Esistono fondamentalmente due tipi di tumori cerebrali. Tumori primari hanno origine nel cervello e in genere non vanno oltre. Tumori secondari o metastatici sviluppare altre parti del corpo e diffondere secondariamente al cervello. A loro volta, i tumori cerebrali primari possono essere maligni e benigni. La rapida crescita malvagi e invadere i tessuti vicini nervose. Al contrario, la lenta crescita benigna, ma se non curata, nel corso del tempo, possono minacciare la vita del paziente.

Tipi di tumori cerebrali primari
Tipi di tumori cerebrali metastatici

Tipi di tumori cerebrali primari

Tipi di tumori cerebrali metastatici

COS'E 'glioblastoma multiforme?

RM del glioblastoma multiforme
Tumori cerebrali primari cadere nel grande gruppo dei gliomi, all'interno del quale sono astrocitomi. Questi a loro volta sono classificati da I a IV, a seconda del grado di malignità. L'astrocitoma maligno più è il IV, noto anche come glioblastoma multiforme (GBM). Questo tumore è cresciuto molto veloce, che è vicino al feto umano. Spesso ha origine negli emisferi cerebrali, ma possono anche farlo nel tronco encefalico, cervelletto, o del midollo spinale. I sintomi di GBM possono includere mal di testa (a causa di un aumento della pressione all'interno della testa), perdita di memoria, attacchi epilettici, cambiamenti di personalità, e le difficoltà di coordinamento. L'estensione del GBM ad altre parti dell'organismo (metastasi) è estremamente rara.
RM del glioblastoma multiforme
 

Colpisce gli uomini più delle donne, in particolare tra i 40 ei 60 anni. È rara nei bambini, assumendo solo tra il 5 e il 10% dei tumori al cervello in questa fascia di età.


Come viene diagnosticata GBM?

Biopsia cerebrale per la diagnosi di un tumore al cervello
Esami di neuroimaging sono TC e RM e PET (Positron Emission Tomography). Sebbene i dati da TC, RM e PET può avere un'idea del tipo di tumore e la natura benigna o maligna, richiede un campione del tumore (biopsia) in modo che il medico può studiare e patologo lo stabilire l'esatta natura del tumore.
Biopsia cerebrale per la diagnosi di un tumore al cervello
 

La TAC è eseguito da tomografiche imaging a raggi X delle ossa particolarmente utile. Se somministrato contrasto iodati può essere raggiunto aumentando il profilo di tumori. Tuttavia, le immagini fornite tessuti molli sono inferiori a risonanza magnetica.

RM del glioblastoma multiforme
La RM non utilizza radiazioni, ma i campi magnetici, e un agente di contrasto gadolinio chiamato. Consente di visualizzare e tumori dei tessuti molli con molta chiarezza e definizione migliore della TC, ma le immagini dei tessuti ossei e calcificati sono inferiori alla TAC.
RM del glioblastoma multiforme
 

PET è un test che misura l'attività delle cellule. Dopo l'iniezione di un isotopo radioattivo del glucosio al tumore. Utilizzati per valutare se il tumore è benigno o maligno, e se il tessuto è vivo o necrotiche. E 'molto utile, ma la loro affidabilità non è al 100% (sono falsi positivi e falsi negativi).

RM di tumore talamico
Imaging PET di talamico tumore: le zone rosse e gialle del malignoImaging PET di talamico tumore: le zone rosse e gialle del maligno
RM di tumore talamico
Imaging PET di talamico tumore: le zone rosse e gialle del maligno

COSA effetti collaterali possono essere ACCERTAMENTI DIAGNOSTICI?

Immagine spettroscopica di un tumore al cervello
Quando si esegue un agente di contrasto TC (iodio) può causare reazioni allergiche. Nella maggior parte dei casi è autolimitante reazioni quali eruzione cutanea, sensazione di calore, mancanza di respiro, ma a volte la reazione può essere grave e occasionalmente anche la morte. Quando si esegue un agente di risonanza magnetica di contrasto somministrato, gadolinio, può anche causare effetti collaterali come mal di testa o malessere. E 'raro che succede qualcosa di più grave. Dal momento che la risonanza magnetica utilizza campi magnetici, le persone che hanno impianti metallici nel corpo deve essere notificato. Se pacemaker indossare, neuro-stimolatori o qualche protesi metallica, la risonanza magnetica è controindicata e sarà necessario utilizzare una TAC. Nei pazienti affetti da claustrofobia o bambini può essere necessario eseguire la risonanza magnetica in anestesia (sedazione). Nel nostro ospedale abbiamo una risonanza magnetica aperta per claustrofobici ma la qualità dell'immagine è inferiore al chiuso risonanza magnetica. Oggi la risonanza magnetica consente, attraverso la spettroscopia, analizzando la composizione dei tumori senza biopsia e quindi più vicino alla natura di esse.
Immagine spettroscopica di un tumore al cervello
 

COME SI glioblastoma multiforme?


Il trattamento prevede una combinazione di chirurgia, radioterapia e chemioterapia.

 
Lo scopo della chirurgia è quello di confermare la diagnosi mediante l'invio di un campione al patologo e rimuovere il tumore più possibile senza conseguenze (paralisi, perdita della parola, ...). Questo elimina la compressione del cervello normale e sintomi del paziente risolto. Ha anche dimostrato che la sopravvivenza dei pazienti è maggiore i resti del tumore meno, sia per benigne e maligne per. La radioterapia e la chemioterapia viene poi applicata a distruggere le cellule tumorali che non può essere rimosso chirurgicamente. In generale l'efficacia della chemioterapia e radioterapia sarà molto limitato se non riusciamo a rimuovere quanto più completamente possibile il tumore.


COS'E 'IL TRATTAMENTO CHIRURGICO?


Come detto in precedenza lo scopo della chirurgia è quello di rimuovere tumore quanto più possibile. Ci sono diversi fattori che determinano se sia possibile rimuovere il tumore, tra cui la sua posizione, il grado di invasione dei tessuti circostanti e la sua relazione con l'afflusso di sangue al cervello.


I recenti progressi tecnologici consentono una maggiore precisione nella rimozione chirurgica. Il microscopio chirurgico viene utilizzato per fornire una fonte di luce e d'ingrandimento del campo operatorio. L'aspiratore ad ultrasuoni facilita la rimozione del tessuto tumorale. Il neuronavigator permette interventi più mirati. Questa risonanza magnetica è stato eseguito il giorno prima dell'intervento e immagini in movimento ad un monitor in sala operatoria, mettiamo a disposizione le immagini durante l'intervento chirurgico che mostra esattamente dove siamo. Quando il tumore è vicino a zone particolarmente sensibili può essere necessario per delineare speciale migliori preoperatoria della lesione e tessuto circostante che vogliamo mantenere. A volte l'intervento è eseguito in anestesia locale in modo che lui / la paziente può collaborare a preservare il ruolo delle aree sensibili (principalmente parola e movimento). E 'importante rimuovere tumore quanto più possibile, mentre déficis neurologici. Pertanto tutte le tecniche utilizzate monitoraggio intra-operatorio e la marcatura del tumore con δ-aminolevulinico. Inoltre, una volta che il tumore è stato rimosso, applicare la terapia fotodinamica per uccidere le cellule tumorali che invadono i bordi della cavità sinistra dopo la rimozione del tumore. In casi selezionati lasciare pillole chemioterapia (Gliadel) nel tumore della cavità per la produzione di una amministrazione lento ma continuo a livello locale in modo più efficace.

Glioblastoma in insula con marcato effetto massa e lo spostamento del contrario cervello
Glioblastoma in insula con marcato effetto massa e lo spostamento del contrario cervello

Glioblastoma in insula con marcato effetto massa e lo spostamento del contrario cervello

Glioblastoma in insula con marcato effetto massa e lo spostamento del contrario cervello

Cosa sono i raggi?


Per i pazienti che hanno subito un intervento chirurgico o nei casi in cui l'intervento non sia possibile, il corso del trattamento è la radioterapia con o senza chemioterapia a seconda dei casi. Nel caso del glioblastoma multiforme e data la sua grande aggressività, sono disponibili tutti i trattamenti applicati, nel tentativo di rallentare la crescita tumorale.


La radioterapia viene dato dopo aver valutato la quantità di tumore residuo rimanente dopo l'intervento chirurgico. Il terapeuta radiazione tenterà di consegnare radiazioni al detriti tumore e ridurre al minimo la quantità di radiazione al tessuto nervoso vicini. Prima dell'applicazione di radioterapia, il radioterapista discuterà con il paziente i potenziali benefici e gli effetti collaterali di questo trattamento. L'obiettivo della radioterapia è quello di distruggere le cellule tumorali senza danneggiare le cellule cerebrali normali in tutto il margine di tumore. La radioterapia è di solito dato in una dose ogni giorno per 2-6 settimane. La quantità di radiazione ogni paziente riceve dipende dal tipo di tumore e la sua estensione. Nel caso della dose di glioblastoma data è sempre la migliore (60Gy), che spesso portano alla perdita dei capelli con alopecia (perdita di capelli) nella radio).


TIPI DI RADIAZIONI

Radioterapia convenzionale
Nella radioterapia convenzionale applicata la radioterapia esterna volta a un'intera regione del cervello che contiene il tumore. La radiazione è divisa in tante piccole dosi somministrate per un lungo periodo di tempo (di solito 5-7 settimane, esclusi i fine settimana). Il suo principale svantaggio è che richiede grandi aree del cervello normale irradiare, possono soffrire di vari gradi di danno, mentre il tumore può ricevere una dose ottimale per quello che sarebbe l'ideale. E 'un antico trattamento nel trattamento del glioblastoma.
Radioterapia convenzionale

Radioterapia conformazionale è un tipo di radioterapia convenzionale, che ha cambiato il fascio di radiazioni per dargli una forma che approssima quella del tumore. Lo scopo è quello di applicare la massima quantità di radiazioni sul tumore, riducendo la quantità di radiazione che raggiunge altre parti del cervello. Modalità di trattamento è un danno molto più moderna e meno al cervello normale che circondano il tumore.

Gamma Knife
Radiochirurgia stereotassica rilascia una dose elevata di radiazioni in un piccolo volume di tessuto (fino a 3 cm di diametro) in una singola dose e una singola applicazione in un solo giorno. Ci sono diversi sistemi applicativi come ad esempio la radiochirurgia Gamma Knife radiochirurgia con acceleratore lineare e cibernife ciclotrone (che radiochirurgia può applicare ad altre aree del corpo umano rispetto al cervello). E 'utile per il trattamento rimane piccolo tumore dopo l'intervento chirurgico o la reiterazione di piccole dimensioni (quando il tumore ricresce dopo un po'). Nel nostro centro abbiamo una vasta esperienza radiochirurgia con acceleratore lineare.
Gamma Knife
 

Radioterapia stereotassica combina la precisione della radiochirurgia con il frazionamento di altre tecniche. La radiazione è applicata proprio con stereotassica, ma viene applicata in diverse sessioni. Questo riduce i danni ai tessuti normali circostanti il ​​tumore, il tessuto normale per una migliore e precedenti vengono recuperati dagli effetti delle radiazioni al tessuto tumorale. Questo è il motivo per cui questa tecnica viene applicata ai tumori situati in prossimità del nervo ottico, del tronco cerebrale o degli occhi. E 'utilizzato anche nei tumori di grandi dimensioni e nei bambini.

La brachiterapia nel trattamento del glioblastoma
Nella brachiterapia piccoli semi radioattivi vengono impiantati o un liquido radioattivo direttamente nel tumore o cavità dello stesso per un breve periodo di tempo (di solito 5-7 giorni). Questo tipo di radiazione usata per applicazioni di radioterapia di più una volta che avete applicato ad altre forme di radiazione. E 'particolarmente utile per il trattamento di recidiva del tumore, quando ha esaurito la quantità di radiazione che può amministrare esternamente.
La brachiterapia nel trattamento del glioblastoma
 
Radioterapia intraoperatoria
Radioterapia intraoperatoria. È la radioterapia durante l'intervento. Richiede complesso apparato (Mevatron), ma di gestire radiazione nei casi che hanno esaurito la dose di radiazione può essere somministrata dall'esterno in caso di recidiva del tumore (quando il tumore ricresce dopo un po 'il primo trattamento).
Radioterapia intraoperatoria
 

Che cos'è la chemioterapia?


La chemioterapia può anche contribuire a controllare il tumore. Può essere somministrato prima, durante o dopo la radioterapia. Di solito dopo l'intervento chirurgico, ma possono anche a volte dato prima dell'intervento chirurgico per ridurre il tumore e quindi facilitare la rimozione chirurgica di esso. I farmaci più comuni includono Temozolomide, BCNU (carmustina) e CCNU (lomustina), ma ci sono molti altri e sta indagando l'utilità di un po '. La Temozolomide (Temodal) è particolarmente utile per il suo impatto limitato sul midollo osseo, perché la perdita dei capelli e che viene assunto per via orale. Inibitori dell'angiogenesi come Avastin, sono molto efficaci. Tuttavia, il suo svantaggio principale è che impediscono la guarigione, in modo che il paziente non può sottoporsi ad intervento chirurgico se non dopo almeno un mese della sua amministrazione. Né questo farmaco un mese prima dell'intervento per evitare ferite aperte, soprattutto se si tratta di un re-intervento e il paziente ha ricevuto la radioterapia. Degli agenti chemioterapici, e più adatto da somministrare dipenderà dalla natura del tumore e la sua risposta. Idealmente, ottenere un campione del tumore durante l'intervento chirurgico e l'analisi di sapere quale agente chemioterapico risponderà. Questo impedisce la somministrazione di trattamenti per essere tossico, in tal caso, la mancanza di efficacia.


La chemioterapia viene solitamente somministrato per via endovenosa e di alcuni agenti possono essere somministrati, anche per via orale. BCNU può anche essere somministrato direttamente nella cavità del tumore durante la chirurgia impiantare in forma di pillola. Può anche essere somministrato farmaci che aumentare temporaneamente la permeabilità della barriera emato-encefalica, consentendo di raggiungere il tumore agli agenti chemioterapici.


EFFETTI COLLATERALI CHE COS'E 'LA CURA?


Tutti i trattamenti possono avere effetti collaterali come la chemioterapia e la radio non attaccare solo le cellule tumorali ma anche nei vicini tessuti normali.


La chemioterapia può causare nausea e può essere associato ad affaticamento, perdita di peso, anemia, abbassato le difese con un aumentato rischio di infezioni e perdita di capelli. Ogni farmaco ha un profilo particolare di effetti collaterali che l'oncologo discuterà con il paziente.


La radioterapia viene di solito dato a livello ambulatoriale con trattamenti giornalieri. I pazienti sono solitamente in grado di funzionare ad un livello normale durante il trattamento, ma sono comuni malessere, nausea, affaticamento e perdita di capelli. In alcuni casi può causare danni neurologici.


Attualmente ci sono farmaci che possono aiutare ad alleviare gli effetti collaterali del trattamento e sono amministrati secondo le necessità.


Quali farmaci sono somministrati per curare i sintomi di GBM?


I farmaci comunemente usati sono i corticosteroidi per ridurre il gonfiore al cervello, e anticonvulsivanti per prevenire il verificarsi di crisi epilettiche.


I corticosteroidi sono dati per ridurre il gonfiore del cervello intorno al tumore, soprattutto dopo l'intervento chirurgico, ma non distruggere le cellule tumorali. Sono utili per migliorare la condizione generale e neurologico del paziente. Quando solo dato un paio di giorni non causano effetti collaterali diversi da edema del volto, ritenzione di liquidi, edema delle mani e dei piedi, e aumento dell'appetito. Se usato per un lungo periodo di tempo può causare cambiamenti importanti come faccia della luna, atrofia muscolare nelle braccia e alle gambe, aumento del grasso corporeo, l'osteoporosi, strie cutanee, acne e cambiamenti di personalità (sindrome di Cushing). Altri effetti indesiderati comprendono la perdita di forza nelle gambe, pelle fragile, diabete mellito, ritenzione di liquidi ed aumento di peso. Questi effetti collaterali di solito scompaiono quando gli steroidi vengono ritirate, ma deve essere fatto gradualmente e non improvvisamente, causano effetti collaterali spiacevoli.


Farmaci antiepilettici sono somministrati per prevenire il verificarsi di crisi epilettiche. Questi farmaci sono Fenobarbital, Fenitoina, Carbamazepina, Valproato di sodio, la Leviracepam, Topiramato o Llamotrigina. In studi recenti di Leviracepam AMMINISTRAZIONE consiglia di prevenire il verificarsi di crisi epilettiche nel periodo intorno l'operazione.

 
PREVISIONI

 

La risposta di questo tumore non è particolarmente buona, e richiede un approccio terapeutico aggressivo incluse tutte le modalità di trattamento. Idealmente trovare le lesioni quando sono ancora piccoli e consentire la rimozione completa con bordi puliti e trattati con terapia fotodinamica per distruggere le cellule tumorali che hanno un potenziale possa infiltrarsi al di là del livello microscopico dei margini di resezione e all'interno del tessuto nervoso e normofuncionanate. I pazienti che sopravvivono oltre un anno è comune a sviluppare idrocefalo e richiedono l'impianto di uno shunt ventricolo-peritoneale.

 

Come risolvere il mio caso?