VERTEBROPLASTICA

Osteoporosi vertebrali
La causa più comune di frattura vertebrale è l’osteoporosi. Le fratture osteoporotiche sono prevalentemente dell’anca, del polso e della colonna vertebrale. Il rischio per la vita di fratture vertebrali sintomatiche era del 16% nelle donne e circa il 5% negli uomini. Se facciamo la valutazione di persone con più di 65 anni, può raggiungere il 40% della popolazione femminile.
Osteoporosi vertebrali
 

Che cos’è l’osteoporosi?

Evoluzione di osteoporosi vertebrale con l'età
È la perdita di massa ossea con l’indebolimento del tessuto osseo, noto come la “malattia silenziosa” perché la perdita di osso si verifica senza sintomi. E ‘normale che nel corso degli anni. Si è favorita dalla mancanza di attività fisica e la perdita di ormoni dopo la menopausa nelle donne. si verifica anche negli uomini ma molto meno e molto più tardi. La mancanza di resistenza ossea rende facile il collasso, portando a fratture vertebrali anteriore con status soma incuneamento. Nel corso del tempo il crollo spesso multiple vertebrali (vertebre incidere più di uno) ed è progressiva. Questo provoca dolore locale (che è ciò che più preoccupa i pazienti) e la progressiva deformità della colonna vertebrale in flessione (cifosi). Queste fratture sono più comuni di quelle causate da osteoporosi. La sua incidenza è doppia rispetto a quella di fratture dell’anca. Si stima che quasi la metà delle donne e un quarto della popolazione maschile soffre una sorta di frattura per osteoporosi secondaria, e la metà di tutti sono le fratture della colonna vertebrale. Nell’Unione europea vengono diagnosticati 450.000 nuovi casi all’anno. In Europa nel 2000 ha avuto 23,7 milioni i pazienti con fratture osteoporotiche, ma l’incidenza si prevede che continuerà a crescere, come fa la percentuale di persone sopra i 65 anni, in modo che entro l’anno 2010 si prevede che 27,2 milioni i pazienti con questa malattia.
Evoluzione di osteoporosi vertebrale con l’età
 

Quali fattori aumentano il rischio di osteoporosi?

  • Storia familiare.

  • Post-menopausa.

  • Nessun periodi mestruali anormali.

  • Alcuni farmaci (corticosteroidi, farmaci anti-infiammatori, antiepilettici).

  • Basso apporto di calcio.

  • Anoressia.

  • Il consumo eccessivo di alcol.

  • fumatori.
     

Come rilevare la frattura vertebrale?

immagini RM di frattura osteoporotica
 La diagnosi viene fatta mediante esame clinico e neurologico e confermato dal neuroimaging (Rx colonna, TAC, RMN).
immagini RM di frattura osteoporotica
 

Quali conseguenze causare fratture vertebrali osteoporotiche?

Una volta visualizzato il primo di questo tipo di frattura aumenta a cinque volte il rischio di altri. Poiché queste fratture si stanno manifestando spina dorsale perde quota e si sporge in avanti, con conseguente cifosi. Cifosi riduce le dimensioni della cavità toracica e quindi la capacità polmonare. Questo aumenta l’incidenza di malattia polmonare in 210% rispetto alla popolazione della stessa età, ma non ha fratture di questo tipo. Un livello di divisione vi è spesso il dolore, che provoca più sedentario e quindi più incline a osteoporosi. La compressione dell’addome dalla deformità cifosi provoca una riduzione dell’appetito per sentire prima di sazietà, rendendo più facile la malnutrizione e chiudendo così il circolo vizioso di osteoporosi. Sono comuni disturbi del sonno, ansia, depressione. Insieme, questi fattori determinano un aumento della mortalità del 23-34%.

RM di multiple fratture osteoporotiche
Progressiva cifosi fratture multiple osteoporotiche
RM di multiple fratture osteoporotiche
Progressiva cifosi fratture multiple osteoporotiche

Quali sono i sintomi di osteoporosi frattura schiacciamento?

  • il mal di schiena di insorgenza improvvisa spontaneamente o dopo traumi minimi.

  • deformità in flessione della colonna vertebrale con l’addome sporgente.
     

Qual è il trattamento?

Il trattamento delle fratture osteoporotiche schiacciamento del soma vertebrale obiettivi:

  • Eliminare il dolore nella zona di frattura.

  • Migliorare la funzione e la motilità.

  • Per correggere la deformità in flessione (cifosi) della colonna vertebrale.

  • Rompere il circolo vizioso che porta ad un aumento della morbilità e mortalità.

indicazioni di trattamento sono:

  • I pazienti con dolore cronico alla schiena a causa di schiacciare soma vertebrale.

  • mobilità limitata con incapacità di svolgere una vita normale.

  • fallito il trattamento conservativo (riposo, coppia, analgesici).

  • I pazienti più giovani affetti da disturbi metabolici o sottoposti a trattamento prolungato con corticosteroidi.
     

Cure mediche tradizionali è il riposo a letto, analgesici e bretelle. Questo trattamento non riesce a controllare il dolore e non fa nulla per correggere la cifosi della colonna vertebrale, in modo da non spezzare il circolo vizioso che aumenta la morbilità e la mortalità. Queste fratture non sono suscettibili di trattamento chirurgico, perché sono interventi troppo aggressivi per correggere la deformità della colonna vertebrale e scarsi risultati in osso osteoporotico. Questo tipo di frattura non può essere soggetta a riduzione e stabilizzazione con impianti fissaggio in metallo, perché la debolezza ossea rende tutte le viti si allentano e il sistema viene smontato.

La vertebroplastica percutanea è una opzione minimamente invasiva perseguito dal sollievo del dolore, riduzione della frattura e la stabilizzazione, ripristinando l’anatomia della colonna vertebrale e permettendo il ritorno alle attività della vita quotidiana. Questa è una breve procedura minimamente invasiva. Può anche essere applicato a vari livelli nella stessa procedura chirurgica. Essa consiste nell’inserire un ago attraverso la pelle per iniettare ulteriore polimetacrilato (PMMA), il cemento osseo acrilico comunemente, al fine di rafforzare il corpo vertebrale.

Crush frattura osteoporosi
Soma di vertebroplastica puntura spinale
Iniezione di cemento nella vertebroplastica
Crush frattura osteoporosi
Soma di vertebroplastica puntura spinale
Iniezione di cemento nella vertebroplastica

cifoplastica con palloncino è concepito per rafforzare la soma vertebrale collassato mentre correggere la deformità in flessione per quanto possibile e per ridurre il rischio di fuoriuscita del cemento acrilico durante l’iniezione, che è molto più comune in vertebroplastica. Inoltre vertebroplastica percutanea rafforza la soma, ma deformità non corretta flessione vertebrale, omettendo di correggere l’incastro anteriore del soma vertebrale.

Entrambe le procedure hanno una bassa incidenza di complicanze. I suoi vantaggi includono:

  • Ci vuole circa un’ora per livello.

  • Può essere eseguita in anestesia locale o generale.

  • ospedale un giorno soggiorno.

  • non sono tenuti ad indossare tutore postoperatorio.

  • precoce ritorno alle attività della vita quotidiana.

  • Prosecuzione del trattamento di base dell’osteoporosi da parte del medico.
     

Qual è la vertebroplastica percutanea indicazioni?

  • frattura-schiacciamento osteoporosi.

  • Lesioni osteolitiche (emangioma vertebrale, …)

  • I tumori primitivi e metastatici del rachide compreso il mieloma multiplo.
     

Come è la procedura eseguita?

immagine intraoperatoria di due livelli vertebroplastica percutanea
Trocar è inserito 2 mm di diametro al peduncolo della vertebra, raggiungendo la soma vertebrale. Una volta lì si può iniettare direttamente cemento acrilico e rafforzare la soma vertebrale. Se si vuole avanzare di iniettare cemento acrilico, è possibile inserire un palloncino da gonfiare il soma vertebrale schiacciato (questo non è più, ma una vertebroplastica cifoplastica). Dopo la correzione della deformità cemento acrilico viene iniettato. Per trattare il dolore è abbastanza per iniettare del cemento acrilico. In ogni caso il cemento viene iniettato sotto controllo fluoroscopico per controllare dove va e di evitare complicazioni. L’ideale è di praticare l’intervento il più presto possibile, perchè questo permette la migliore possibilità di recupero. Nella maggior parte dei casi solo i sintomi sono da stabilizzare e, ove possibile alleviare il dolore. I pazienti operati in una occasione necessaria per l’vertebroplastica nuovo futuro per la regia dello stesso livello o altro della colonna vertebrale.
immagine intraoperatoria di due livelli vertebroplastica percutanea
 
Rx image-schiacciamento frattura a causa dell'osteoporosi
Immagine Rx in proiezione laterale della vertebroplastica
Immagine Rx in proiezione antero-posteriore vertebroplastica
Rx image-schiacciamento frattura a causa dell’osteoporosi

Immagine Rx in proiezione laterale della vertebroplastica

Immagine Rx in proiezione antero-posteriore vertebroplastica

Qual è il solito post-operatorio?

 
Dopo l’intervento chirurgico, il paziente deve rimanere un po ‘nel settore del recupero post-anestetico (risveglio), mentre il cemento indurisce acrilico (circa 10-15 minuti) e poi ritorna nella sua stanza. Di solito, il dolore nella zona di frattura diminuisce o scompare dopo un intervento chirurgico, lasciando il disagio del forature / s nella parte posteriore

Come risolvere il mio caso?