RADIOFREQUENZA DEL GANGLIO SFENOPALATINO

Cefalea a grappolo è una cefalea di origine neurovascolare, tipico dei giovani maschi con dolore grave, parossistica e accompagnato da lacrimazione e secrezione nasale. Si tratta di un mal di testa strettamente unilaterale che è associato con cranica sintomi vegetativi e di solito segue il circadiani e dei modelli circannual (in genere si verificano in primavera e in autunno). Cluster tipo di cefalea cronica, che rappresenta circa il 10% al 15% dei pazienti con cefalea a grappolo, nessun ritmo circadiano ed è spesso resistente al trattamento farmacologico. Sebbene il trattamento primario della cefalea a grappolo cronica è un medico, quando le risposte non utilizzato per il trattamento chirurgico.

Sfenopalatino ganglio, che si trova nella fossa pterygopalatine, dietro la turbinati nasali mezzo, e prima del canale pterigoideo. Ci sono più di 5 mm di dimensioni e T E è coinvolta nella fisiopatologia della cefalea a grappolo. Blocco ganglio sfenopalatino può essere usato per il trattamento della cefalea a grappolo o atipica nevralgia facciale. Ablazione con radiofrequenza percutanea nodo esfenopalation può essere utile nei pazienti con cefalea a grappolo refrattaria al trattamento farmacologico.

Qual è la procedura?

RF ganglio sfeno-palatino
Si trovano sulla schiena sulla schiena con la testa estesa. La pelle della guancia è dipinta con iodio (Betadine) per la sterilizzazione. Dopo anestetico locale è iniettato sulla guancia nel luogo nel quale iniettare l’ago a radiofrequenza. Questa procedura può essere scomodo, ma di solito non è doloroso. Quindi, sotto guida fluoroscopica, si trova il ganglio sfenopalatino e la frequenza è applicata. Dopo la procedura si può mangiare e bere e prendere le medicine che aveva preso prima della procedura.
RF ganglio sfeno-palatino
 

Avrò bisogno di ripetere la procedura?

I vantaggi di questa procedura potrebbe essere il momento per alcune persone e la durata del dolore può variare da persona a persona. Alcuni pazienti trovano sollievo per settimane, mentre altri sono per anni. Fortunatamente, la procedura è a basso rischio e in caso di successo la prima volta, è probabile che continuerà a fornire sollievo al dolore quando si ripete.

Quali sono i rischi e gli effetti collaterali?

I rischi di questa procedura è molto bassa. Gli effetti indesiderati più comuni comprendono un sapore amaro in bocca o lo sviluppo di un lieve intorpidimento nella parte posteriore della gola. Occasionalmente, alcuni pazienti possono sviluppare epistassi (sangue dal naso) che produce spontaneamente. Alcuni pazienti possono anche capogiri lievi di solito va via dopo 20-30 minuti dopo la procedura. Come ogni procedura che coinvolge l’anestesia, i rischi di allergia ad esso o passo da parte dell’agente anestetico nel flusso sanguigno. Infine, con la penetrazione della cute e dei tessuti molli, il rischio di infezione esiste sempre.

Che cosa devo aspettarmi dopo l’intervento?

Dopo la procedura, il dolore può scomparire o ridurre in modo significativo. E ‘normale avere qualche sanguinamento dal naso e una leggera perdita di sensazione al palato.

Come risolvere il mio caso?