PROTESI COMPLETA DEL DISCO LOMBARE

Completa del disco intervertebrale lombare sostituzione è un’alternativa chirurgica per alcune persone affette da malattia degenerativa del disco. Come per decenni è stato riempito di altre articolazioni come fianchi o ginocchia, è ora possibile sostituire un disco intervertebrale danneggiato, sia nella regione cervicale e alla schiena.

Quali sintomi CAN CONSIGLIATI protesi di disco?

  • Dolore originari della lombare o cervicale disco intervertebrale. Se degenerazione del disco è accompagnata da un disco erniato rigonfio o possono essere in aggiunta al dolore cervicale o lombare, dolore agli arti, superiori o inferiori a seconda dei casi.

  • I giovani pazienti con aspettative di vita in cui una fusione non è una buona alternativa.

  • I pazienti con dolore lombare che vogliono mantenere la motilità della colonna vertebrale per continuare con lo sport
     

OBIETTIVI PER RICORDARE CON LE PROTESI DEL DISCO

  • Tenere il movimento della colonna vertebrale.

  • Per alleviare il dolore e mantenere l’attività.

  • Ripristinare l’altezza del disco intervertebrale e la curvatura fisiologica della colonna vertebrale.

  • Ridurre i tempi di recupero dopo l’intervento chirurgico.

  • Evitare l’inconveniente di prendere un innesto di osso necessaria per le tecniche di fusione spinale.

PERCHE ‘SOSTITUITO dischi intervertebrali?

 Le 24 ossa della colonna vertebrale, che sono chiamate vertebre, sono disposti in una colonna. Le vertebre tutela e la casa del midollo spinale e delle sue radici. I dischi intervertebrali consentire la mobilità della colonna vertebrale. Dolore lombare o cervicale può verificare se c’è degenerazione o di usura di uno o più di questi dischi. Questa condizione si chiama malattia cronica degenerativa del disco. Durante l’intervento chirurgico di sostituzione del disco danneggiato il disco viene rimosso e sostituito con un disco artificiale fatto di materiali biocompatibili. Questo permette la spina dorsale di riconquistare la loro mobilità ed eliminare il dolore alla schiena o al collo, a seconda dei casi.
    

Storicamente ernia del disco e la malattia del disco sono stati trattati Deger rimuovere l’ernia e fondendo le vertebre interessate. Sebbene il tasso di successo iniziale è elevato, nel corso del tempo vi è una degenerazione dei dischi sopra e sotto la zona fusa. Ciò significa che entro una decina di anni è necessario ri-intervenire e prolungare la fusione spinale, il processo si ripete. In teoria, la protesi del disco evitare questo circolo vizioso e dei dati disponibili finora indicano in quella direzione.

PROCEDURA CHIRURGICA

La procedura viene eseguita in anestesia generale. Il chirurgo pratica un’incisione vicino all’ombelico (maggiore o minore a seconda del disco da affrontare) per raggiungere la colonna vertebrale. Dopo la rimozione del contenuto intestinale verso un lato, esponendo la colonna vertebrale. Esistono grandi vasi sono mobilitati. Esponendo così il disco intervertebrale e può procedere alla rimozione. Una volta che lo spazio su disco completamente gratuito, inserire il disco artificiale. Questa è una combinazione di tre parti, due di metallo e di plastica dura archiviato.
Prodisc protesi di disco pieno

Non tutti i pazienti sono candidati per una protesi del disco lombare. In generale, si richiede ossa forti e forte in modo che l’osteoporosi è una controindicazione. In caso contrario, la protesi può affondare nel soma vertebrale. Se vi è l’artrite nel faccette articolari o aspetti non devono essere impiantate protesi di disco, perché anche se essi conservano la motilità, il prezzo avrà un dolore significativo schiena.

  Cosa succede dopo l’intervento?

Il recupero è rapido e il problema più grande è la difficoltà derivante dalla incisione della parete addominale (come un taglio cesareo). Di solito mobilizzazione precoce del paziente e il ritorno al lavoro è di solito rapido. Le complicazioni sono quelle di qualsiasi intervento chirurgico dolore, infezioni, emorragie e lesioni root. Due rischi specifici comprendono lesioni vascolari (per l’approccio al settore delle grandi navi pre-vertebrali) e l’eiaculazione retrograda (solo uomini). In questo caso, l’eiaculazione si verifica nella vescica di urina, e non verso l’esterno. E ‘raro, ma può verificarsi nel 5% dei casi. In generale non sono tenuti ad indossare un anello o lumbostato, ma si raccomanda un graduale reintroduzione alle normali attività per evitare, in particolare quelli che coinvolgono l’estensione della colonna vertebrale.

Come risolvere il mio caso?