LA SINDROME DEL PIRIFORME

Che cosa è la sindrome del piriforme?

Schema del rapporto anatomico tra il nervo sciatico ed il piriforme
Si tratta di una malattia molto rara, in cui è compresso il nervo sciatico a livello del muscolo piriforme. Si tratta di un piccolo muscolo tra piramidale e obliquo situati in profondità nel gluteo, che corre tra il femore e l’ileo. É coinvolto nella rotazione esterna dell’anca. Puó essere causa di grave dolore del nervo sciatico e di disabilità, soprattutto se non é diagnosticata in tempo. La compressione del nervo sciatico per altre cause (ad esempio, un´ernia del disco lombare) è molto più comune della sindrome del piriforme.
Schema del rapporto anatomico tra il nervo sciatico ed il piriforme

 

Che cosa provoca la sindrome del piriforme?

  • Stare seduti per lunghi periodi

  • Rimanere seduti con un ampio portafoglio nella tasca posteriore dei pantaloni
  • Movimenti ripetitivi in avanti
  • Esecuzione
  • Ciclismo
  • rigidità delle articolazioni sacro-iliache
  • Piede in pronazione forzata

  • Neurinoma di Morton (piede)
  • Trauma
  • Ipertrofia del muscolo piriforme a causa di un uso eccessivo.

Circa la metà dei casi di sindrome delpiriforme sono dovuti ad infortuni e il resto si verifica spontaneamente.

Sintomi

Distribuzione di dolore in i sindrome d’al piriforme
Dolore che è simile a quello della sciatica dovuta ad altre cause. Il dolore inizia a livello del gluteo e può irradiarsi alla gamba lungo la parte posteriore della coscia e polpaccio al piede. I pazienti possono notare formicolio, intorpidimento e bruciore, così come la mancanza di forza. Il dolore di solito è peggiore quando ci si siede o con attività che esercitano una pressione contro il nervo sciatico a livello del piriforme, come la corsa in bicicletta o a cavallo.

Distribuzione di dolore in sindrome del piriforme

 

Non è di solito accompagnata da dolore lombare.

Diagnosi

Solitamente viene realizzata attraverso l’esame fisico. Alcuni test possono causare dolore sciatico, che indica la presenza della sindrome, in particolare la rotazione interna dell’anca con il ginocchio in completa estensione.

L’esame RM è possibile vedere l’edema del nervo sciatico che passa sotto il muscolo piriforme.

Per confermare la diagnosi può essere necessario praticare una EMG (prova costituita da mettere gli aghi nella gamba e che studia la trasmissione di corrente elettrica lungo il nervo).

Trattamento

Inizialmente è conservatore, con l’applicazione di ghiaccio e l’evitamento di attivitá che scatenino il dolore. Il trattamento ad ultrasuoni può essere utile nel ridurre l’infiammazione della zona. Possono anche essere utili esercizi di stretching per il muscolo piriforme, con i tendini ei muscoli dei fianchi, che contribuiranno ad incrementare l’angolo di movimento ed a dimimnuire il dolore.

Se tutti questi trattamenti sono riusciti si può provare l’iniezione di tossina botulinica nel muscolo piriforme. In caso di cattivo risultato, si raccomanda un intervento chirurgico con asportazione del muscolo piriforme o delle bande fibrose che causano il problema.

Tratto fibrosi che causa la sindrome del piriforme
Sezione di tratto fibrosi in sindrome del piriforme
Tratto fibrosi che causa la sindrome del piriforme

Sezione di tratto fibrosi in sindrome del piriforme

Come risolvere il mio caso?