Il trattamento chirurgico del aneurismi cerebrali

Perché dobbiamo trattare aneurismi cerebrali?

Parete dell'aneurisma cerebrale
Aneurismi hanno la tendenza a sanguinare perché le sue pareti più sottili di un arteria normale. Questo porta ad emorragia cerebrale di varia gravità, ma che minaccia la vita del paziente, se non il sanguinamento prima, un altro in emorragie successive. Quindi, niente altro diagnositica un aneurisma cerebrale dovrebbero essere trattati allo stesso il più presto possibile.
Parete dell’aneurisma cerebrale
 

Come vengono trattati gli aneurismi?

Il trattamento tradizionale degli aneurismi è stato escluso dalla chirurgia circolazione da un intervento chirurgico, ma ora c’è un’altra modalità di trattamento che è il “endovascolare“. In casi selezionati, il trattamento endovascolare fornisce risultati buono come la chirurgia senza rischi, ma purtroppo non sempre essere applicate.

Quali dovrebbero essere comunicate prima della chirurgia?

  • Se si hanno problemi di coagulazione.

  • Se hai subito recentemente un problema medico.

  • Se sta assumendo anticoagulanti (ad esempio warfarin, aspirina, antinfiammatori).

  • Se prendete farmaci o rimedi a base di erbe

  • Se si soffre di allergie

Qual è il trattamento chirurgico?

Come parte della preparazione per l’operazione, è necessario radere una parte della testa. Per affrontare l’aneurisma, il chirurgo deve prima aprire una finestra nel cranio, che è conosciuta come una craniotomia. La maggior parte degli aneurismi cerebrali possono essere riparati con la microchirurgia. La procedura chirurgica più comune è quello di chiudere il collo dell’aneurisma con una clip in titanio. Per questo, l’aneurisma del cervello è accuratamente separati e posti che circondano la clip in titanio a livello del collo (la base) dell’aneurisma. Una volta che il clip è a posto, l’aneurisma è completamente chiuso e non più sangue possono entrare. Il pezzo di osso è rimesso a posto e la ferita chiusa. Qui di seguito viene reimpostato l’osso e chiudere la ferita.

Craniotomia
Aneurysm clipping
Craniotomia
Aneurysm clipping

Qual è il rischio di un intervento chirurgico?

Il rischio di un’operazione è determinato dal paziente e la dimensione e la posizione dell’aneurisma, tra gli altri fattori. In generale, il rischio di morte da un intervento chirurgico dopo la rottura di un aneurisma è relativamente piccola (meno del cinque per cento), ma esiste. Il rischio può essere leggermente superiore nel caso di aneurismi di grandi dimensioni, in particolare il più profondo. Il rischio chirurgico è meno se è possibile eseguire la procedura di prima della rottura dell’aneurisma. Dopo il trattamento chirurgico il paziente può avere vasospasmo (contrazione delle arterie del cervello) che in casi estremi possono seriamente ridurre l’afflusso di sangue al cervello e causare un ictus.

I pazienti che si sottopongono a intervento chirurgico per un aneurisma può essere necessario, a volte una trasfusione di sangue. Banca del sangue del sangue viene testato per verificare che non si dispone di malattie trasmissibili. Aneurismi nel sangue proprio del soggetto non è una buona opzione perché implica l’intervento di ritardo qualche settimana e che, in linea di principio, non è raccomandato. Idealmente aneurisma interiore senza inutili ritardi. Ci sono tecniche per evitare le trasfusioni di sangue, ma nel caso di aneurismi non è sempre sufficiente.

Le clips di titanio sono usati che sono compatibili con la risonanza magnetica e non far scattare allarmi e metal detector negli aeroporti.

Cosa succede dopo l’intervento chirurgico?

Nella maggior parte dei casi, rimanere almeno una notte in terapia intensiva. La degenza in terapia intensiva è di solito più lungo nel caso di un aneurisma è rotto. Una volta trasferiti nel locale, la maggior parte dei pazienti sono ammessi da pochi giorni ad una settimana. Se sorgono complicazioni, il processo si trascina. Se tutto va bene, il recupero in casa di solito costa circa un mese.

Speriamo sonnolenza durante il giorno per circa sei settimane dopo l’operazione. Alcuni pazienti riferiscono di sentirsi esaurito per un po ‘dopo l’intervento chirurgico.

C’è il rischio di ri-sanguinamento dopo clipping dell’aneurisma?

SI. Dipende se l’aneurisma può essere isolata o non completamente. A volte, le piccole parti non sono cancellare l’aneurisma per diventare grandi e sanguinare nel tempo. In ogni caso è molto raro. Quando il collo è aneurisma non possono essere definite le risorse per andare in giro con un pezzo di muscolo del paziente o di un pezzo di garza. Ciò causa una cicatrice intorno alla aneurisma e parzialmente armato della parete.

Un paziente può sviluppare aneurismi nuovo in futuro?

Sì, succede ma è raro.

Come risolvere il mio caso?