I FARMACI ANTI-INFLAMMATORI

Come parte del trattamento per il vostro problema è stato consigliato di assumere farmaci anti-infiammatori. Si prega di leggere queste informazioni allo scopo di ottenere il massimo beneficio e il minimo rischio per l’esecuzione. Se avete domande, contattateci. Tenete questo e tutti gli altri medicinali fuori dalla portata dei bambini.

I farmaci anti-infiammatori utilizzati per trattare il dolore e l’infiammazione.

  • Non prendere questi farmaci se ha mai avuto una reazione allergica insolita a aspirina, i farmaci anti-infiammatori o altro farmaco usato per trattare il dolore, febbre, infiammazioni o artrite.


  • Assicurarsi che la medicina sta andando a prendere è compatibile con qualsiasi farmaco che è già in corso e se avete domande, non esitate a contattarci.

  • Consultare noi se è incinta, sta pianificando una gravidanza o durante l’allattamento. Alcuni di questi farmaci passano nel latte materno e può avere effetti sul neonato.

  • dirci se avete problemi di sanguinamento o di coagulazione del sangue.

  • Se si ha una storia di sanguinamento gastrointestinale o ulcere, interpellarci prima di assumere questi farmaci. Ricorda che di norma, deve essere accompagnato da uno scudo gastrica e uno stomaco pieno.

COME USARE farmaci antinfiammatori?

Gastrite da ingestione di anti-infiammatorio
  • Prendere con il cibo e un bicchiere pieno d’acqua. Possono essere prese con antiacidi o, meglio ancora, un bicchiere di latte.

  • Prendere li solo per il periodo di tempo prescritto.

  • Se si dimentica una dose, la prenda il più presto possibile con cibo e acqua o latte. Se è quasi ora per la dose successiva, salti la dose dimenticata e riprendere il normale orario. Non prenda una dose doppia.
     
Gastrite da ingestione di anti-infiammatorio
 

Precauzioni per l’uso di farmaci anti-infiammatori:

  • Non tenere per lunghi periodi (mesi), ed essere sicuri di avere regolari revisioni con noi.

  • Fateci sapere se si consumano regolarmente alcol. Le dosi dei farmaci che potrebbero dover essere modificati.

  • Gli effetti collaterali possono essere gravi (sanguinamento delle ulcere dello stomaco) per raggiungere il punto di rischiare la vita e può verificarsi senza preavviso.

  • Non prendere altri farmaci anti-infiammatori, ad eccezione di quella prescritta. L’assunzione giornaliera di aspirina a basso dosaggio per la prevenzione delle malattie cardiovascolari è generalmente accettabile.

  • I farmaci anti-infiammatori possono anche interessare altre condizioni come la pressione alta, malattie renali, asma e altri. Assicurati di raccontare tutti i tuoi problemi medici e tutti i farmaci che sta assumendo (prescrizione o altro, comprese le vitamine, le erbe e composti omeopatici) prima di prendere questo nuovo farmaco.

POSSIBILI EFFETTI COLLATERALI

Bruciore di stomaco è un effetto collaterale comune con l'assunzione di anti-infiammatori
Ci sono un certo numero di problemi minori che possono essere associati con l’uso di farmaci anti-infiammatori. Nausea, indigestione o bruciori di stomaco è comune e spesso può essere prevenuta con l’assunzione del farmaco a stomaco pieno d’acqua. Altri effetti indesiderati sono: diarrea, vertigini e sonnolenza. Queste lievi effetti collaterali sono in genere transitori in generale. Tuttavia, se continuare o sono fastidiosi, di verificare con noi e interrompere l’assunzione del farmaco.
Bruciore di stomaco è un effetto collaterale comune con l’assunzione di anti-infiammatori
 

Anche se rari, gravi effetti indesiderati possono verificarsi e colpiscono diversi organi e sistemi. Deve interrompere immediatamente l’assunzione del farmaco e consultare con noi se si nota uno dei seguenti:

Ulcera dello stomaco e / o duodeno con farmaci anti-infiammatori
  • Nausea, bruciore o dolore addominale.

  • Sgabello sanguinosa o nero.

  • Il vomito di sangue o materiale che assomigliano a chicchi di caffè.

  • sangue dal naso ricorrenti, sanguinamento dalla bocca o gengive sanguinanti o inusuali.

  • orticaria o gonfiore del viso, delle palpebre, della bocca, delle labbra o della lingua.

  • Mancanza di respiro o difficoltà respiratorie.

  • Dolore al petto o al torace.

  • Aumento di peso improvvisa e inspiegabile.

  • un’improvvisa diminuzione del volume di urine.

  • Le crisi o crisi epleptici.

  • Alta pressione sanguigna.
Ulcera dello stomaco e / o duodeno con farmaci anti-infiammatori
 

Un altro degli effetti collaterali a lungo termine e più silenzioso è l’osteoporosi. Assunzione di anti-infiammatori cronici potenza e anticipi l’insorgenza di osteoporosi.

Come risolvere il mio caso?